Preesistenze di carattere generale della struttura risalgono al XVI secolo, quando in occasione e nel luogo dell’apparizione miracolosa di un dipinto della Vergine Maria, viene costruita una cappella.

La chiesa è situata nell’omonima Località di Rio Secco. Sulla facciata a capanna spicca l’ampio rosone in cotto con la figura di Maria e il portale centrale in granito con stipiti affrescati tra due finestre mediane decorate, sotto le quali sono citati i benefattori. La parte inferiore della facciata è decorata con ampi fascioni secondo lo stile romanico toscano. La sommità, corrispondente alla cuspide della capanna, è decorata in cotto con ampli archetti pensili, ove si trovano gli affreschi degli apostoli con Cristo redentore al centro e Maria Santissima alla sua destra.

Nelle facciate delle due navate ai lati, collocati in piccoli archetti pensili, si trova un gruppo di sante e santi rispettivamente sulla sinistra e sulla destra. Sulla navatella di destra si trova una lapide in memoria di don Gaudenzio Squaratti, conosciuto per l’ampliamento del santuario e il particolare impulso alla devozione mariana.

Sulla sinistra della chiesa è presente una piccola passerella che consente di girare attorno all’edificio, per raggiungere la cripta dell’anno 1570. Proseguendo si trova il campanile e, attraversando il portico, si ritorna al piazzale antistante l’ingresso principale. L’interno del santuario presenta una struttura classica con pilastri ed archi. Il soffitto è ad ampio cassettone, l’abside polilobata con catino absidale radiato presenta decorazione di cielo stellato.

INDIRIZZO

località -Capovalle (BS)

CONTATTI

www.santuarioriosecco.it

http://www.santuarioriosecco.it