Musica, arte, informazione sociale e cibo si mescolano in maniera “sovversiva” all’interno della Trattoria Pegaso, pensata per essere un luogo di ristorazione alternativo.

Nata nell’88 dalla collaborazione di Franco Liloni, pittore e glottologo, e suo fratello Adriano, ristoratore dall’82, la Trattoria Pegaso è divenuta da subito la location ideale per molteplici eventi sia culinari che artistici.
Questo genere di indirizzo è stato rimarcato dall’ingresso in società di Nadia Zampedri la quale è riuscita a dare un taglio ancora più insolito ed esclusivo alla cucina della Trattoria Pegaso, che ha aperto ai gusti ed ai sapori del mare contaminati dai profumi di tutta l’area mediterranea.
L’evoluzione in cucina non poteva non essere seguita da una ricerca più attenta dei prodotti e delle materie prime utilizzate, ricerca che ha raggiunto il suo apice nel progetto “Sovversivi del gusto”, un’associazione nazionale che ha raccolto tanti piccoli produttori dell’agroalimentare.

Ad una gestione tipicamente familiare, corrisponde uno staff in forza dal 2008 che costituisce la squadra consolidata della Trattoria Pegaso.
Ai collaboratori è affidata parte dell’esecuzione dei piatti così come il servizio ai tavoli, passati da 30 a 55.

INDIRIZZO

  • Via Tormini, 72 – frazione Soprazocco

PHOTO GALLERY