La Rocca di Bernacco venne costituita a partire dai ruderi di un antico castello adiacente a un borgo medievale esistente ancora oggi. Il sito è raggiungibile partendo dal Santuario della Madonna del Mangher. Una volta giunti sulla cima il panorama è affascinante: si può infatti osservare tutta la vallata di Vallio Terme e ammirare il paesaggio fino al lago di Garda. Si narra che la Rocca di Bernacco fu edificata addirittura ai tempi di Carlo Magno, poi donata quattro secoli più tardi al monastero di San Pietro di Serle.
A partire dal XIII secolo le vicende della rocca cominciano a farsi confuse, per quanto le poche fonti inducano a pensare che la costruzione sia sopravvissuta per ancora qualche secolo, fino almeno al 1439, annata durante la quale le truppe viscontee, nella guerra contro Venezia, l’avrebbero attaccata e distrutta.
La scarsità di notizie storiche certe riguardo la sua distruzione lascia però ampio spazio alle leggende, tra cui quella di Giacinto Corgnoni, secondo la quale furono miliardi di formiche a sterminare gli occupanti della fortificazione, durante una rivolta contro la razza umana, giudicata troppo crudele.

INDIRIZZO

  • Vallio Terme (BS)