L’area archeologica di Corna Nibbia, situata nel Comune di Bione, rappresenta un tassello significativo della Preistoria della Valle Sabbia, insieme ai siti di Riparo Cavallino e Persi al Monte Covolo e della Rocca di Manerba.

Gli scavi, approntati del Museo Archeologico della Valle Sabbia di Gavardo, concordati con la Soprintendenza, consentirono di indagare, a più riprese, tra il 2000 ed il 2010, un’area databile tra l’Età del Rame e l’Età del Bronzo, frequentata prima a scopo funerario e poi abitativo.

Attualmente l’area archeologica non è visitabile

INDIRIZZO

  • Piazza San Bernardino 5, Gavardo

PHOTO GALLERY